Salute

Alimenti consigliati in caso di pancia gonfia

Abbiamo detto che mangiare correttamente e cibi di qualità rappresenta il primo passo per mantenere stomaco e intestino sempre in salute. Ebbene, ma quali sono i cibi che è meglio preferire e quelli che, invece, andrebbero evitati?

Frutta e verdura, ricche di antiossidanti e vitamine, sono le basi da cui partire. La frutta, però, è meglio assumerla lontano dai pasti e utilizzarla per gli spuntini di cui abbiamo parlato poco sopra. Questo, infatti, è un ottimo rimedio per mantenere lo stomaco sempre sazio e per non arrivare ai pasti principali completamente affamati.

Se la fame vi dà il tormento, è preferibile puntare su cibi integrali, come pasta e riso, che essendo molto ricchi di fibre aiutano a gonfiare lo stomaco e a mantenerlo sazio più a lungo. Quando mangiate le proteine, ricordatevi di associare sempre una porzione di verdura al vostro piatto; cotta o cruda non fa differenza, purché non si fritta, perché pesante e molto più difficile da digerire.

In particolare, fate leva su questi alimenti:

  • Finocchio: crudo, cotto o da bere come infuso: aiuta la pancia a sgonfiarsi e a espellere il gas in eccesso.
  • Mela: aiuta lo stomaco a regolarsi dal punto di vista della fermentazione
  • Menta: come infuso è ottima per chi soffre di pancia gonfia
  • Zenzero: una radice da sempre considerata benefica e con ottime proprietà per sgonfiare la pancia e aiutare la digestione

Da evitare, invece, sono:

  • Alimenti piccanti e cibi fritti: sono pesanti e molto difficili da digerire
  • Limitare il consumo di legumi: ceci, lenticchie, piselli e fagiolini possono provocare flatulenza
  • Dolci e dolcificanti: aumentano il livello di fermentazione nell’intestino e favoriscono la sensazione di avere la pancia gonfia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*