Wednesday, 20/9/2017 | 11:13 UTC+2
Consobiomed

Eliminare il gonfiore addominale: come procedere?

Come eliminare il gonfiore addominale

Il gonfiore addominale non è una patologia gravissima ma questo non vuol dire che possa o debba essere sottovalutata. E’ un problema che colpisce una percentuale di italiani stimata intorno al 10% e che riguarda soprattutto le donne. Periodi stressanti oppure l’imminente arrivo del ciclo mestruale sono, di solito, i sintomi maggiormente comuni per le donne che soffrono di gonfiore addominale.

Si tratta, però, di un problema che riguarda anche gli uomini e che si riscontra dalla presenza in abbondanza di adipe. Una corretta alimentazione, insieme ad altre buone abitudini, aiuterebbe a prevenire problemi di questo tipo. Scopriamo insieme come eliminare il gonfiore addominale.

Alcuni utili consigli

Ci sono alcuni utili consigli che riguardano il proprio stile alimentare e le proprie abitudini di vita e che potrebbero aiutare a prevenire e a combattere il problema relativo al gonfiore addominale. Ovviamente, ogni caso può essere diverso da un altro e per pareri maggiormente dettagliati è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia.

Ci sono alcuni prodotti che in passato venivano consigliati per combattere questi problemi e che anche oggi potrebbero rivelarsi molto utili. Uno di questi è, ad esempio, il peperoncino. E’ opinione comune che il peperoncino aiuti e favorisca una corretta digestione e l’assorbimento delle sostanze nutritive. Si rivela, inoltre, utile per eliminare gas e tossine. Se il peperoncino ha queste capacità è per via della presenza, al suo interno, di una sostanza che prende il nome di capsaicina.

Chi soffre di gonfiore addominale potrebbe optare per prodotti a base di finocchio o per bevande come le tisane al finocchio. Anche il finocchio, infatti, aiuta a digerire meglio e a prevenire i gonfiori. I finocchi e le tisane al finocchio possono essere assunte sia cotti che crudi, sia calde che fredde.

Occhio alle bevande. Spesso, si commette l’errore di bere bibite eccessivamente gassate al posto di altre bevande che produrrebbero certamente effetti benefici per l’intestino. Non c’è nulla di meglio dell’acqua, possibilmente naturale e non minerale. Spesso, infatti, è proprio la ritenzione idrica la causa dei gonfiori addominali e potrebbe essere sconfitta proprio assumendo maggiori quantità di acqua.

Mangiare cibi nei quali sono presenti molte fibre potrebbe rappresentare un buon rimedio contro il gonfiore addominale. Ad esempio, un frutto come la mela è sempre consigliato, come conferma anche un antico detto. La digestione viene favorita tramite l’assunzione di mele le quali permettono, dunque, di prevenire il problema della pancia gonfia.

Spesso, gli esperti consigliano l’utilizzo del carbone vegetale attivo che si può trovare in erboristeria o sotto forma di capsule o di tavolette. Tisane all’anice o tisane preparate con l’impiego della radice di zenzero potrebbero rappresentare altri rimedi importanti per chi soffre di gonfiore addominale.

No alla vita sedentaria, sì al movimento

Fare movimento e praticare attività sportiva è importante dal punto di vista fisico per tantissimi motivi, anche per prevenire o combattere i gonfiori addominali. Più ci si muove maggiore è la possibilità che la digestione avvenga nella maniera migliore.

Non bisogna, infine, tralasciare un aspetto legato alla digestione e ad una cattiva abitudine che accomuna molte persone. Spesso, infatti, si ha il vizio di masticare in modo troppo veloce mentre una masticazione lenta permette di digerire meglio.

-

Pubblica i tuoi commenti

Your email address will not be published. Required fields are marked *