Thursday, 19/10/2017 | 5:28 UTC+2
Consobiomed

Il detox più efficace? Quello con la frutta tropicale!

Il detox efficace a base di frutta tropicale

Oltre ad essere buonissima e profumata, la frutta tropicale vanta un’azione disintossicante molto intensa, ideale se si desidera alleggerire il fisico e perdere i chili in eccesso. La frutta tropicale è notoriamente ricca di acqua, ha un contenuto vitaminico invidiabile e spesso contiene delle sostanze rare e preziose per l’organismo: questo il caso della papaya, dell’ananas e anche di frutta speciale come la garcinia Cambogia, una zucchetta che viene considerata un valido aiuto per chi sta cercando di perdere peso.

Scopriamo quali sono le varietà di frutta tropicale detox che si possono gustare in ogni stagione e che possono rivelarsi particolarmente utili per disintossicarsi e perdere peso in modo naturale:

  • Ananas: con il suo colore giallo brillante e il suo sapore unico, l’ananas è uno dei frutti tropicali più ricercati, soprattutto in estate quando sa offrire una sensazione di freschezza unica. L’ananas è ricchissimo di acqua e, grazie ai principi attivi contenuti nella sua polpa, stimola la diuresi e aiuta a contrastare la ritenzione idrica, quindi la cellulite e la pelle a buccia d’arancia;
  • Papaya: se nella versione fermentata la papaya si propone come uno fra i più ricercati integratori alimentari, nella versione fresca la papaya è un vero e proprio toccasana per la linea. Ricca di vitamina C, E e betacarotene, la papaya migliora la digestione, favorisce l’assorbimento delle proteine e protegge la pelle, migliorandone il tono e l’elasticità;
  • Mango: frutto ricchissimo di antiossidanti, il mango vanta proprietà leggermente lassative e diuretiche, quindi può essere assunto da chi cerca di stabilire regolarità del transito intestinale e desidera migliorare il fluire dei liquidi e delle linfe;
  • Frutto della passione: l’inconfondibile profumo del frutto della passione nasconde tanti benefici per l’organismo, perché la maracuja è ricca di ferro, di altri sali minerali e favorisce l’eliminazione dei liquidi;
  • Carambola: tipico frutto tropicale a forma di stella, la carambola può essere mangiata con la buccia, che si propone ricchissima di sali minerali preziosi. La funzione della carambola è di facilitare la digestione e come avviene con tutti i frutti tropicali, si tratta di una fonte preziosa di fibre che rendono più semplici e benefici i processi digestivi.

Alla frutta tropicale più buona e conosciuta è importante associare quella che si propone utile ai fini dell’integrazione alimentare. Nel sito dietagratis.com, specializzato in alimentazione e benessere, si possono scoprire tutte le proprietà della Garcinia Cambogia, una piccola zucca gialla o verde, conosciuta anche con il nome di tamarindo. Le proprietà di questo frutto tropicale vanno ricercate nella polpa, ma soprattutto nella buccia, che si rivela ricca di acido idrossicitrico: si tratta di una sostanza che aiuta a perdere peso e che blocca la sensazione di appetito, rendendo il processo di dimagrimento più semplice e benefico. La garcinia Cambogia migliora inoltre l’umore, stimola l’attività intellettuale e favorisce le performance fisiche, quindi si propone come un valido aiuto per chi ricerca un’integrazione valida e attiva sotto tutti gli aspetti.

-

Pubblica i tuoi commenti

Your email address will not be published. Required fields are marked *