Saturday, 24/6/2017 | 1:43 UTC+2
Consobiomed

Importanza dell’alimentazione in gravidanza e allattamento

integratori gravidanza

Una buona alimentazione è fondamentale in gravidanza e le madri coscienti e accorte lo sanno bene. I professionisti della salute come medici pediatri e nutrizionisti stanno scoprendo, man mano che avanzano le ricerche, che un certo tipo di alimentazione può fare la differenza durante il periodo della gestazione. Esattamente come per migliorare l’ovulazione e la fertilità e l’allattamento al seno. Negli ultimi anni abbiamo assistito a un florilegio di pubblicazioni, manuali, articoli, programmi televisivi e siti internet specializzati sul tema della alimentazione in gravidanza, che è veramente impossibile dire che non si possa essere informati sull’argomento. Tuttavia questo approccio si è spesso rivelato troppo freddo e oggettivo o al contrario troppo tecnico, impossibile da comprendere e basato su linee guide standard che ovviamente divergono dalle necessità fisiologiche di ciascuna madre.

Alimentazione durante la gravidanza e oltre

Il cibo è molto per lo sviluppo del feto e del bambino, esso però concorre con l’ambiente esterno e con le prime cure parentali, ma rimane uno strumento fortissimo per intervenire nella crescita del feto, regolando questa verso un esito di totale e piena salute, che è quello che ci auguriamo sempre. L’alimentazione per la gravidanza ha delle sue specificità, la più banale delle quali è quella che si deve crescere una creatura al proprio interno. Ma è importante anche prima, per chi voglia rimanere incinta e aumentare le sue possibilità, migliorando il livello di fertilità.

Apporti vitaminici e proteici

In entrambi i casi una dieta specifica viene spesso accompagnata dalla necessità di avere un quadro proteico e vitaminico completo, al pari di altri nutrienti, fermo restando il punto basilare che bisogna evitare di mangiare i cibi troppo grassi o che non portano alcun reale beneficio alla coppia mamma-nascituro. Oggi online e nelle pubblicazioni di settore sono previste delle specifiche tabelle dietologiche, che associano al nutrimento l’esercizio fisico e la ruota della gravidanza, ovvero lo sviluppo del feto col passare delle settimane.

Diete a supporto della fertilità

Probabilmente gli avanzamenti più importanti della ricerca, in questi ultimi anni, sono nel campo della nutrizione legata alla riproduzione, ovvero a quelle aree tematiche riguardanti il concepimento e l’ovulazione. Abbiamo capito quali nutrienti servono, quali fanno male e come impostare una dieta che aiuti lo sviluppo e la crescita del feto, tenendoci al riparo da comportamenti alimentari sbagliati. Gli integratori alimentari in gravidanza aiutano a fornire le vitamine e i minerali durante la gravidanza e l’allattamento, ma è giusto valutare i pro e i contro, sapendo che la gravidanza è un momento delicato, ma gioioso, che pur tuttavia induce notevoli cambiamenti fisici nel corpo e nell’umore della donna. Alcuni di questi problemi possono essere prevenuti applicando dei cambiamenti nella dieta oppure facendo degli esercizi fisici.

Come comportarsi quando il corpo cambia

Nelle pubblicazioni online spesso compaiono articoli specialistici su come comportarsi quando si prova la nausea, un senso di costipazione, bruciori. Altra delicata questione è data dallo sbalzo dei valori ematici, che possono comportare l’insorgenza del diabete gestazionale, nonché un deficit di minerali come il ferro. Le mamme di oggi sono più fortunate di quelle di ieri e anche se ogni tanto sentiamo delle pessime notizie di casi di malasanità, il parto è molto più sicuro e semplice di com’era solo trent’anni fa grazie ai progressi della medicina, tanto nel campo della gravidanza, quanto in quello del trattamento del dolore.

-

Pubblica i tuoi commenti

Your email address will not be published. Required fields are marked *