Monday, 20/11/2017 | 10:50 UTC+1
Consobiomed

Rimedi naturali contro l’acne giovanile

Rimedi naturali contro l'acne giovanile

-Post correlati

È possibile utilizzare rimedi naturali per curare l’acne giovanile, ricorrendo per esempio, a droghe purificanti, disinfettanti e coloretiche, che sono capaci di eliminare i disturbi all’origine del problema. Particolarmente efficaci risultano essere i gel all’aloe, le creme alla bardana e le maschere di argilla. Per contrastare l’acne giovanile, la fitoterapia offre diverse possibilità di cura. Infatti, se è vero che la presenza sul viso e corpo di acne giovanile è connessa direttamente alla produzione di sebo, sarà necessario utilizzare rimedi naturali per risolvere il problema che presentino proprietà astringenti, anti-settiche e disintossicanti, così da poter ridurre le possibili impurità della pelle. Come sappiamo però, l’acne giovanile può essere scatenato anche da altri fattori: per questo motivo, è necessario recarsi da uno specialista per analizzare approfonditamente le cause del problema e scegliere assieme a lui il percorso migliore da seguire. In questo modo è possibile risolvere il disturbo con un trattamento mirato.

La cause scatenanti dell’acne giovanile

Va sottolineato, che la causa scatenante dell’acne giovanile, in molti casi è dovuta alla condizione psicologica del paziente. Tensioni, ansie e preoccupazioni, presenti soprattutto negli adolescenti, possono scatenare una produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole surrenali, la cui reazione si concretizza in un aumento della produzione di cortisolo. In questi casi, le soluzioni devono essere ricercate in prodotti naturali che possono avere effetti calmanti sul sistema nervoso. Lo stress diminuisce assieme all’acne! Per un’applicazione locale, è possibile utilizzare impacchi, maschere, creme, pomate, gel, sciroppi, compresse, gocce per uso interno, tisane depuratrici ed elisir. Sono moltissimi, infatti, i rimedi naturali contro l’acne giovanile. Le creme, ad esempio, andrebbero spalmate dopo la dilatazione dei pori della pelle, in modo da poterle assorbire al meglio. Quelle più efficaci sono quelle alla bardana, che dagli esperti sono considerate come dei veri e propri endocosmetici, ossia prodotti in grado di agevolare la naturale fisiologia della pelle, grazie al contenuto di acido cloregenico, che favorisce la depurazione e la decongestione della cute. La bardana, inoltre, ricca di mucillagini, ha proprietà lenitive notevoli, mentre i poliacetileni, che sono sempre contenuti in queste creme, potenziano l’azione antibatterica e antimicrobica.

Consigli da seguire, prima di utilizzare i rimedi naturali

Va considerato che qualsiasi metodo naturale adottiate, si rivelerà efficace solo dopo che avrete assunto alcuni semplici comportamenti quotidiani:

  • evitate di utilizzare creme cosmetiche irritanti;
  • evitate di toccare e scoppiare i brufoli;
  • evitate di assumere sostanze grasse.

I rimedi naturali, invece, sono totalmente inefficaci, se la fuoriuscita di acne giovanile è provocata da una scorretta alimentazione. In questo caso sarà necessario correggere la propria alimentazione, ingerendo meno grassi e zuccheri e aumentando la quantità di acqua assunta ogni giorno. Nel caso in cui l’acne giovanile è provocato da un’allergia alimentare, allora si dovrà procedere proprio all’eliminazione completa di quel determinato alimento dalla propria dieta quotidiana. Infine, la scelta di utilizzare un qualsiasi rimedio naturale, deve essere fatta di comune accordo con un dermatologo, che analizzando l’origine del problema, potrà suggerire se il rimedio possa essere efficace oppure no.

-

Pubblica i tuoi commenti

Your email address will not be published. Required fields are marked *