Giorno25 Marzo 2019

Come pulire il gres porcellanato

Come pulire il pavimento in gres porcellanato

Uno degli aspetti positivi del gres porcellanato effetto a legno è che, non ha bisogno di una grande manutenzione nel corso del tempo, come invece succede per il parquet, una superficie molto delicata che deve essere lavata solo con detergenti specifici. Ecco allora qualche consiglio per pulire al meglio le sue superfici e per esaltarne al meglio bellezza e caratteristiche.

Il lavaggio delle piastrelle è d’obbligo dopo la posa del pavimento, per eliminare tutti i residui di sporco come la malta, la colla e la vernice. È sempre bene eseguire la pulizia con prodotti a base di acidi tamponati, che servono a sciogliere e a rimuovere tutti i residui di sporco.

Potete anche utilizzare aspiratori appositi per liquido, per rimuovere l’acqua sporca, ma quello che conta è che chi posa il vostro pavimento a fine lavori lavi il gres porcellanato effetto legno con una soluzione a base di questo acido per fare in modo che le macchie e gli aloni non si fissino alla superficie e diventino più difficili da pulire al primo lavaggio del pavimento.

Se desiderate ottenere una stuccatura che sia impermeabile, potete procedere con la malta epossidica, purché seguiate attentamente le indicazioni del produttore che vengono riportate sulla confezione.

Se non applicate correttamente gli stucchi epossidici, potreste compromettere in modo irreparabile l’aspetto estetico dei vostri rivestimenti, quindi procedere con attenzione è davvero fondamentale per non rovinare il rivestimento.

Come rimuovere le macchie dal gres porcellanato in legno

Uno dei problemi che si presenta con i pavimenti in gres porcellanato effetto legno è la comparsa di macchie, per esempio quelle delle impronte lasciate dalle scarpe che possono risultare particolarmente fastidiose perché visibili anche in controluce. Per rimuoverle il consiglio è quello di usare un detergente acido, sempre rispettando le dosi che sono indicate sulla confezione.

Prima di procedere, fate sempre una prova su una piccola porzione di pavimento; se qualcosa non va ve ne accorgerete subito, senza causare grandi danni al pavimento.

Dopo aver verificate che tutto procede per il meglio, potete procedere con la pulizia di tutto il pavimento. Può darsi che vi imbattiate in macchie che sembrano particolarmente resistenti al detersivo.

In questo caso, niente paura. Potete anche utilizzare un detergente sgrassante più concentrato, ma fate sempre attenzione che non contenga acido fluoridrico, un composto che potrebbe danneggiare le superfici in ceramica.

La manutenzione ordinaria non è difficile, anzi è uno dei grandi vantaggi della scelta del gres porcellanato a effetto legno. È sempre bene effettuare una pulizia giornaliera del pavimento, cosa a cui sarete già abituati se dentro casa c’è un bambino piccolo o un amico a quattro zampe.

Pulire tutti i giorni vi consente di tenere il pavimento sempre pulito e di eliminare tutte quelle macchie che, se lasciate dove sono per molti giorni, potrebbero non essere così facili da pulire in seguito.

Per quanto riguarda, invece, le macchie di inchiostro, pennarello o ruggine, in questo caso dovrete affidarvi a prodotti specifici. Ma non aspettate se vedete una macchia di questo tipo: più passa il tempo e più sarà difficile rimuoverla.