MeseNovembre 2019

Come arredare con la carta da parati color oro

carta da parati color oro

Sei affascinato dal colore dell’opulenza per eccellenza? Vorresti arredare la tua casa con la tonalità gold? Leggi l’articolo e scopri come arredare con la carta da parati oro

Arredare con il colore oro può essere il sogno di molti. Ma spesso si può cadere in errore e creare dei pasticci dando vita a spazi kitch e poco eleganti. Utilizzare, quindi, la carta da parati oro, può essere una valida alternativa per creare degli spazi eleganti e raffinati.

Ma come farlo al meglio? Te lo spieghiamo noi.

CARTA DA PARATI ORO: tutti i consigli su come arredare la tua casa

L’oro, si sa, è il colore del lusso e della ricchezza. Viene associato alla tonalità della luce e al dio Sole. Infatti, fin l’antichità era una dei colori più utilizzati.

Proprio per tale motivo, non passa mai di moda e ciclicamente viene riutilizzato anche all’interno delle case per dare sfarzo e lucentezza. Infatti, gli interior designer di oggi ne fanno un buon uso, sempre però con moderazione. Proprio perché, se l’oro diventa troppo predominante in un ambiente, si rischia di creare uno spazio poco elegante e raffinato.

Per tale motivo, la carta da parati colo oro può essere una valida alternativa alla classica pittura che può essere troppo eccessiva. E arredare, così, case moderne ma anche appartamenti dallo stile più classico.

Infatti, le aziende produttrici di wallpaper, come Cartilla, cercano di proporre ai propri clienti diverse tipologie di tappezzerie. Tra le più richieste ci sono quelle:

  • monocromatiche, in cui l’oro rappresenta l’unico colore a mo’ di cascata dorata;
  • con piccoli disegni in oro su sfondo bianco;
  • diversi colori in combinazione alla tonalità oro;
  • sfondo gold con pattern colorati;
  • illustrazioni, solitamente forme geometriche, con bordi dorati.

Ovviamente, così come avviene per altre tipologie di carte dai disegni e colori molto forti, anche per la tappezzeria oro è importante non esagerare nel suo utilizzo. Infatti, è indicato:

  • utilizzarla con parsimonia e non su tutta la stanza;
  • creare un equilibrio perfetto all’interno degli spazi.

C’è da dire che, la carta da parati oro è tra le poche a conferire agli ambienti:

  • luminosità;
  • fascino;

Anche se questa viene utilizzata con accortezza, soprattutto in spazi in cui sono già presenti degli arredi molto importanti e in legno.

I pattern che vengono maggiormente preferiti in abbinamento al color oro sono sicuramente:

  • le foglie;
  • i fiori;
  • le righe e i pois;
  • i damaschi e le forme orientali.

Inoltre, se la tua idea è quella di creare uno spazio moderno in cui l’oro è unito ad altri colori, è possibile scegliere carte che abbiano al proprio interno tonalità come:

  • l’argentato;
  • il madreperla;
  • il verde smeraldo;
  • bianco;
  • il grigio chiaro;
  • il rosa;
  • il blu;
  • il nero.

Quindi, a differenza di quanto si possa pensare, la carta oro può trovare ampio spazio all’interno delle nostre case, facendo sempre attenzione alle caratteristiche delle stanze. Infatti:

  • carte totalmente oro se abbiamo a disposizione un grande ambiente luminoso;
  • tappezzerie con pochi punti di oro per camere piccole e scure.

Ed inoltre, possiamo applicare la carta da parati:

  • solo so una parete;
  • su una parte di essa;
  • sul soffitto.

Tra gli ambienti che possono essere arredate con più facilità con la carta da parati oro ci sono:

  • camere da letto;
  • nursery;
  • living;
  • cucina;
  • bagno;
  • studio;
  • locali commerciali.