MeseAprile 2020

Senza categoria

Green Coffee: come funziona il dimagrante per eccellenza

Cosa non si fa per dimagrire! Rinunce alimentari e sessioni di allenamento estenuanti che possono mettere a dura prova anche il più preparato alla fatica dei fisici. Molte volte la sola dieta alimentare, fatta di un regime ipocalorico rigoroso, e l’esercizio fisico, però, non bastano. Per dirla meglio, per quando sforzo si possa mettere nel sudare e nel mangiare sano, la bilancia resta immutata su un peso che non si ostina a scendere nemmeno di mezzo grammo. Chi si trova ad affrontare una sconfitta simile si sente facilmente deluso, demotivato e vanifica gli sforzi fatti in mesi e mesi di dura disciplina dandosi a un’abbuffata consolatoria degna del peccato veniale di gola. Per fortuna, alcuni integratori aiutano ad accelerare il metabolismo e, bruciando le riserve di grassi più in fretta, permettono di dimagrire più velocemente. Così finalmente si vede scendere quell’ago della bilancia verso il peso desiderato. Qual è uno degli integratori preferiti per raggiungere tale scopo? Quello al Green Coffee, ma scopriamo il perché.

Green Coffee: cos’è

Il Green Coffee è una sostanza del tutto naturale ricavata dal caffè non torrefatto. I chicchi restano quindi del colore originale, ossia verdi, per questo motivo il Green Coffee è conosciuto con questo nome. Non essendo sottoposti al processo della torrefazione, il chicco di caffè conserva delle caratteristiche che perde invece nella sua versione nota al largo pubblico e utilizzata per la preparazione dell’espresso. Tali caratteristiche conferiscono al caffè verde una proprietà molto utile per chi vuole perdere peso, ossia quella di accelerare il metabolismo. È per questo motivo che gli integratori di Green Coffee sono particolarmente ricercati e apprezzati da chi è in lotta costante con i chili di troppo: integratori al caffè verde, dieta equilibrata ed esercizio fisico sono il trio perfetto per vedere la bilancia puntare su numeri sempre più piccoli.

A cosa sono dovute le proprietà dimagranti del Green Coffee?

Come abbiamo visto, le benefiche proprietà del Green Coffee sono legate al fatto che il chicco non venga torrefatto ma destinato al consumo, come si suol dire, “nudo e crudo”. In questo modo il caffè conserva una serie di antiossidanti naturali che il caffè torrefatto purtroppo perde, fra cui l’acido tannico (un polifenolo), l’acido caffeico, l’acido ferulico e l’acido clorogenico. Quest’ultimo svolge una funzione molto importante perché favorisce la digestione rendendo più efficace e veloce il lavoro del fegato, regola il livello di zuccheri nel sangue e riduce l’assimilazione di grassi e zuccheri da parte dell’intestino. Queste attività svolte dall’acido clorogenico sono coadiuvate e sostenute anche dal livello di caffeina presente nel Green Coffee.

Nel caffè verde, infatti, la caffeina è presente in minori quantità ma ha però un lento rilascio per cui regala una sensazione di energia e di prontezza di risposta agli stimoli molto più a lungo di quanto possa fare una semplice tazza di caffè. In questo modo anche un allenamento intenso risulterà meno faticoso e si sarà pronti a dare il massimo anche dopo una lunga e stressante giornata di lavoro.

Ma non sono solo questi i suoi benefici: la caffeina contribuisce a far bruciare più velocemente i grassi perché è come se inducesse il corpo a preferire gli accumuli di grasso quale fonte energetica primaria. Il Green Coffee, infine, è molto apprezzato perché a differenza del caffè torrefatto non ha un livello di acidità elevato e quindi non ha spiacevoli conseguenze sul benessere dell’apparato digerente. Se a tutto ciò si aggiunge il carico di benefiche vitamine apportato dal Green Coffee e la sua facilità di utilizzo, dalle compresse ai preparati in polvere pronti all’uso, non si può non amare questa sostanza. Così non esisteranno più impedimenti alla tua prossima perdita di peso!