Tagnuotare

Il nuoto fa bene a corpo e spirito

Il nuoto è un’attività estremamente salutare, che mantiene idratata la pelle, ma aiuta anche a mantenersi in forma ed equilibrati, nonché migliora l’autostima e l’appagamento personale. Ecco quindi tutti i motivi che secondo noi dovreste tenere in considerazione e che potrebbero spingervi a buttarvi, letteralmente, in piscina!

Uno sport completo

Il nuoto è forse lo sport completo per eccellenza, e gode da sempre di questa considerazione. Quindi è un’attività estremamente salutare, che fa bene sia al corpo che alla mente. Ma quali sono le ragioni reali per cui questo sport viene considerato uno di quelli più salutari? Quali sono, esattamente, i benefici che ne derivano?

Ecco tutti i motivi per cui il nuoto gode di grande considerazione!

Il nuoto aiuta a perdere peso

L’acqua è molto più densa dell’aria (circa 800 volte) e quindi consente a chi nuota di bruciare molte più calorie rispetto a chi fa sport all’aria aperta. Quindi andare con regolarità e costanza in piscina significa perdere tanta massa grassa, aumentando quella magra caratterizzata dai muscoli.

Ecco perché il nuoto, se affiancato da una dieta sana ed equilibrata è un grande rimedio al sovrappeso e all’obesità.

Il nuoto riduce il livello di stress

In questo, il nuoto è esattamente come tutti gli altri sport: dà l’energia necessaria per meglio affrontare la giornata, producendo sensazioni di benessere, abbassando i livelli di stress e anche alleviando sintomi di ansia e depressione.

Secondo alcune ricerche condotte negli USA, il nuoto stimola le endorfine dando sensazioni di relax simili a quelle che si hanno praticando yoga.

Un toccasana per postura e muscoli

Il nuoto, grazie alla varietà dei suoi stili, va a stimolare e sfruttare tutta la muscolatura del corpo. Inoltre la “riduzione di gravità” concessa dalla maggiore densità dell’acqua (ci perdoneranno gli scienziati) permette uno sviluppo equilibrato, completo dello scheletro senza sovraccaricare le articolazioni.

Il nuoto rinforza le ossa, migliora la postura e rende il corpo più flessibile, specie se al nuoto si affiancano degli esercizi di stretching giornalieri.

Il nuoto migliora e potenzia l’attività del cuore

Tra i benefici del nuoto c’è sicuramente quello che potenzia e migliora l’apparato cardiocircolatorio, perché bilancia la pressione del sangue regolarizzando il numero dei battiti visto che è considerato uno sport aerobico che richiede maggior apporto di ossigeno, stimolando l’attività cardiaca.

 

Il nuoto favorisce il sonno

Chi va in piscina più di due volte alla settimana di solito (a meno che non subentrino altri problemi) non ha problemi di insonnia, né si sveglia troppo presto la mattina. Secondo la National Sleep Foundation infatti chi fa nuoto in questo modo ha buone dormite notturne.

Il nuoto rende più longevi

Qui i dati parlano molto chiaro: chi nuota ha una maggiore lunghezza della vita rispetto a chi non pratica questo sport. Infatti studiosi dell’Università della Carolina del Sud (USA) hanno dimostrato che il nuoto abbassa il rischio di morte prematura del 50%.